Al via il percorso rifondativo dei Giovani Democratici

27 Luglio 2019
by Gd Marche

Oggi in Direzione Nazionale insieme con la relazione del Segretario è stato approvato all’unanimità l’ordine del giorno che delinea le caratteristiche politiche fondamentali del prossimo percorso congressuale.

Siamo di fronte ad una sfida di apertura e rilancio della nostra organizzazione.

Ci rivolgiamo a singoli ragazzi e ragazze, associazioni e organizzazioni generazionali. Costruiamo insieme uno strumento di lotta efficace e rinnovato contro la destra nazionalista a trazione leghista.

Qui il testo completo:

Ordine del Giorno approvato all’unanimità nella Direzione Nazionale del 27/07/2019

PARTE I

La Direzione Nazionale dei Giovani Democratici su proposta della Segreteria Nazionale, sentito il coordinamento dei Segretari regionali;  Considerata la volontà di attribuire carattere rifondativo al prossimo Congresso Nazionale, impegna i Giovani Democratici a dare carattere rifondativo al prossimo Congresso nazionale, che si intende messo a disposizione di singoli ragazzi e ragazze, associazioni e organizzazioni generazionali, per costruire uno strumento di lotta efficace e rinnovato contro la destra nazionalista a trazione leghista; a redigere a questo fine, con un contributo che si auspica più ampio e partecipato possibile, un nuovo Manifesto dei valori, che si colleghi alle punte più avanzate e vincenti del socialismo europeo; a definire all’interno del prossimo percorso congressuale, anche considerato il dibattito che il Partito Democratico affronterà nei mesi autunnali, una modalità di discussione che renda possibile una riflessione profonda sulla forma organizzativa e sulla struttura dell’organizzazione giovanile; a rendere possibile nel prossimo congresso nazionale, allo scopo di onorare gli obiettivi sopra indicati, un percorso – da disciplinarsi nel regolamento per il congresso e slegato dalle mozioni congressuali – che permetta un profondo ripensamento, in ogni suo aspetto, dello Statuto nazionale; si impegna a mettere in campo un percorso con le organizzazioni che hanno  manifestato e manifesteranno la loro disponibilità a intraprendere un cammino comune nel prossimo percorso congressuale rifondativo.

Chiede al Segretario nazionale di farsi garante di questo percorso di concerto con il Presidente della Direzione aprendo i tavoli di discussione con quelle organizzazioni. prende atto dei tempi necessari a svolgere questo percorso.

I Giovani Democratici si candidano così ad essere protagonisti nella battaglia politica e sociale che impegna le forze democratiche nel contrasto alla reazione, all’oscurantismo e alla guerra tra poveri invocata e incoraggiata dai nostri avversari con l’ambizione di divenire, sul piano politico e organizzativo, perno del campo del centrosinistra, nella costruzione di un’organizzazione giovanile che, nella chiarezza del suo rapporto col Partito Democratico, sia riferimento e sintesi di una pluralità di soggetti politici e sociali.

PARTE II

La Direzione Nazionale dei Giovani Democratici su proposta della Segreteria Nazionale, sentito il coordinamento dei Segretari regionali;  Vista la convocazione, su iniziativa del Partito Democratico, della Costituente delle idee, impegna i Giovani Democratici a dare un forte contributo al percorso della costituente delle idee promuovendo incontri, dibattiti ed eventi a partire dal mese di settembre;  a richiedere incontro formale alla commissione statuto del Partito democratico per presentarvi, di concerto con le federazioni regionali e provinciali dei giovani democratici, proposte in merito al percorso di revisione dello Statuto del PD. 

About

Lascia un commento